facebook Youtube

ULTIMA ORA

15/10/2018
Padova e provincia capitali dello sviluppo digitale

Pur nella conferma che l’Italia digitale non è certo un esempio di virtù e si posiziona agli ultimi posti in Europa per livello di digitalizzazione, Padova e provincia si confermano capofila del terziario avanzato con una crescita del 2,4% di imprese hi-tech. Le nostre imprese continuano a investire in e-commerce e digitalizzazione dei processi.

11/10/2018
Comune che vai burocrazia che trovi. E Padova?

La burocrazia rimane un elemento che frena le potenzialità di sviluppo e di crescita del nostro paese e presta il fianco a operazioni abusive e non autorizzate. 
Prendiamo come esempio tre tipi di attività: benessere (acconciatura/estetica), officina autoriparazione e falegnameria. Vediamo i numeri padovani a confronto con quelli nazionali.

04/10/2018
Regole per il blocco del traffico a Padova

Da lunedì 1 ottobre è scattato il blocco del traffico anti inquinamento nell’area urbana del comune di Padova. In questa prima fase durante la settimana dalle 8.30 alle 18.30 non possono circolari i veicoli a benzina Euro 0 e Euro 1 e quelli diesel fino ad Euro 3. Sono previste delle deroghe per i veicoli commerciali speciali o ad uso specifico e per i veicoli utilizzati per assicurare servizi manutentivi di emergenza.










NOTIZIE ALLE IMPRESE

MISURE RESTRITTIVE TRAFFICO A PADOVA. DAL 16 OTTOBRE SCATTA IL LIVELLO ARANCIO

ANTISMOG COMUNE DI PADOVA 
Da domani, martedì 16 ottobre, scatta il livello di “allerta arancio” nel comune di Padova, che rende ancora più stringenti le limitazioni al traffico nell’area urbana del comune.

Comune che vai, burocrazia che trovi

La burocrazia rimane un elemento che frena le potenzialità di sviluppo e di crescita dell’Italia.  E presta il fianco a comportamenti opachi che non di rado alimentano la corruzione. Questo nonostante i numerosi tentativi di riforma, i proclami di ogni governo e di ogni forza politica, l’avanzare dei processi di innovazione e digitalizzazione. Quasi la burocrazia fosse un Moloch invincibile.

Taxi. FITA CNA chiede urgente confronto a Toninelli

CNA-Fita chiede al Ministro Toninelli l’apertura del confronto per la riforma del settore taxi. E' urgente un confronto con le organizzazioni del trasporto pubblico non di linea per trovare una strategia di riforme condivisa.