facebook Youtube

ULTIMA ORA

14/05/2018
Appello CNA sul GDPR Chiediamo uno stop di sei mesi alle sanzioni

Le ingiustificabili lentezze del legislatore italiano nel recepimento del Regolamento europeo sulla protezioni dei dati personali rischiano di penalizzare pesantemente le piccole imprese, ossatura e traino del sistema economico italiano. La CNA chiede una fase transitoria di sei mesi nella quale non andranno inflitte sanzioni alle imprese, come già ottenuto in sede Ue dalla Francia.

14/05/2018
UNA SETTIMANA NEL FUTURO Al via Innovation week, il fuori salone del mondo che verrà

Ancora pochi giorni e poi, via all'Innovation week, il fuori salone padovano del futuro che ci aspetta. Con il Galileo Visionary District, la CCIAA di Padova e molti attori, sarà una contaminazione tra saperi che producono intuizioni e progetti. Padova sarà la capitale europea della cultura e delle tecnologie digitali. 

10/05/2018
Allarme CNA sul previsto aumento dell'IVA

Se aumenterà l'IVA sarà una debacle. In questa fase, avrebbe effetti depressivi sulla crescita del Pil e in particolare su quella dei consumi. Possiamo stimare un peso di 31 miliardi di euro di ulteriore spesa che graverà sulle nostre imprese.






NOTIZIE ALLE IMPRESE

Trasporti. L’Antitrust premia CNA-Fita

Un alto riconoscimento per la campagna in favore degli autotrasportatori danneggiati dal cartello dei camion. CNA-Fita riceverà il primo premio Antitrust 2017, riservato alle associazioni di imprese, per la campagna risarcitoria in favore dell’autotrasporto danneggiato dal cartello dei camion.

Protocollo d'intesa CNA-UniCredit per la crescita delle imprese

E' stato siglato nei giorni scorsi un protocollo d'intesa tra UniCredit e Cna Padova a sostegno della promozione e riqualificazione dell'artigianato e delle piccole e medie imprese. L'accordo è stato sottoscritto dal presidente della CNA di Padova, Guerrino Gastaldi e da Renzo Chervatin di UniCredit Spa. 

VOLETE UN AZIENDA AL 'SICURO'? ALLORA LEGGETE QUESTA NEWS

Cna di Padova ha attivato un servizio economico e snello per adeguarsi alla nuova legge sulla privacy. Infatti, il prossimo 25 maggio troverà applicazione in Italia il Nuovo Regolamento Europeo in materia di Privacy (GDPR), che sostituirà integralmente l'attuale Testo Unico (DLgs 196/2003). Le sanzioni sono pesantissime e non ci saranno sconti per chi "non si è informato".