facebook Youtube

Silvia VERONESE
Tel. 049 8062233 | 391 7702655
Email: s.veronese@pd.cna.it



ATTIMI RIVELATI
RI-TRATTI DI BELLEZZA ARTIGIANA


Descrizione

LA CNA DI PADOVA CON IL CONTRIBUTO DI EBAV HA IL PIACERE E L'ONORE DI PRESENTARE IN ANTEPRIMA LA MOSTRA ATTIMI RIVELATI. RI-TRATTI DI BELLEZZA ARTIGIANA

. Con il supporto dell'assessorato alla cultura del comune di Padova, la mostra è il sunto di un percorso che hanno fatto quattro fotografi, un video operatore e una giornalista, zaino in spalla in undici aziende tra Padova città, Padova provincia, Treviso e Belluno alla scoperta di mestieri tradizionali, quelli che stanno scomparendo e che dobbiamo valorizzare, di aziende 4.0 che operano con il massimo della tecnologia applicabile alla produzione. Abbiamo scoperto la bellezza, ma anche ritrovato i problemi: il passaggio generazionale di non sempre facile attuazione, la difficoltà di reperire manodopera, i conti con uno sviluppo tecnologico oggi  inarrestabile.

Con la mostra ATTIMI RIVELATI RI-TRATTI DI BELLEZZA ARTIGIANA e il catalogo dedicato (che sarà disponibile a Palazzo Angeli durante l'apertura della mostra), intendiamo offrire a tutto il mondo delle imprese, ma non solo, a tutta la comunità della provincia di Padova e Regione, un evento unico e indimenticabile.
Non si trovano spesso mostre espressione della vita che si muove all’interno delle nostre imprese, delle botteghe, dei capannoni in maniera realistica, emozionando. Noi abbiamo voluto farlo, perché accompagnare il pubblico attraverso un viaggio di elezione e didattico intorno a uno spaccato di mondo reale, sarà un’esperienza unica.
Quello che si evince da quest’esperienza visiva e sensoriale, è la scoperta di un mondo dotato di una sua poesia, di una cultura sottile e profonda, di valori immortali che la nostra associazione di categoria è orgogliosa di rappresentare.Un mosaico splendido da comporre per mettere in mostra le storie raccolte in un viaggio che ha avuto un inizio, ma non avrà una fine.
Benvenuti dunque, in questo viaggio, dove le foto sono espressione di un attimo rivelato in condizioni di lavoro e di luce particolarmente favorevoli, e dove tutto è stato predisposto per rimarcare e di-mostrare la bellezza del lavoro artigiano.

Un mosaico come quello che abbiamo trovato restaurato da Ar.Co, lontano millenni da noi; il segreto di inghiottire il volo della luce, quella del riflesso della ceramica dipinta da Alfredo Dal Santo; i disegni nel cielo e i giochi aerei degli spazi scenici organizzati da Skene Lab. Che siano teatri, mostre o grandi città all’aperto, colori e vita che prendono forma dal genio creativo di un artista artigiano. E un tramonto che non si scompone, si può specchiare sulla meraviglia di un paio di scarpe fatte a mano, quelle di Wladi Rigato.  La meccanica di movimento è un altro mondo che abbiamo potuto esplorare in un’officina innovativa. La Gobbi Moto che ha spalancato il gas della sua passione per la cura dei motori. Le comete invece, le abbiamo ‘incrociate’ al Mondo che non vedo, comete di libri e comete di accoglienza. Un percorso diverso pieno di azzurro cielo e di verde dei boschi, di contorni montuosi velati dell’ultima neve, ce lo ha regalato Gian Paolo Fontana e il suo mobilificio. La polvere lieve di un blocco di pietra di Vicenza da cui nasce un’opera scolpita, l’abbiamo ‘respirata’ dagli Stonebreakers. Il pensiero cade sullo schermo di un tablet che mani abili fanno lavorare per produrre pannelli elettrici alla Connection. Una musica bella nasce nella ‘fucina’ dei Fratelli Ruffatti, organari che producono e restaurano organi. Frammenti di vite diverse, paesi diversi da scoprire attraversando l’oceano, toccano alla Sarp, perché le macchine per la produzione della pasta possono essere solo made in Italy, se si vuole produrre pasta di qualità. 

Basta imparare a guardare ‘diverso’ per trovare il filo che unisce storie diverse. Basta lasciarsi cercare dalle storie per imparare a vedere e a capire. Perché l’essenziale è invisibile agli occhi, ma volendo si lascia raccontare

.