Il Decreto “Salva Roma Ter”

Print Friendly and PDF

Canoni di locazione immobili ad uso abitativo

La legge di Stabilità 2014 ha introdotto l’obbligo, a carico degli inquilini di immobili ad uso abitativo, di pagare il canone con mezzi di pagamento diversi dal denaro contante (esempio: attraverso bonifico, assegno, ecc.):

Con apposita Nota, il Ministero ha precisato che l’irrogazione della sanzione prevista dal decreto per le violazioni all’uso del contante, ha luogo solo quando si supera il limite massimo consentito dalla norma di riferimento (ossia quando il pagamento in contanti avviene per importi da € 1.000 in su), e qualora l’importo del canone sia di importo inferiore a € 1.000 e venga pagato in contanti è necessario "conservare traccia” ("ricevuta” dell’avvenuto pagamento).

La "Sabatini” per l’acquisto di beni strumentali

Il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) ha dato attuazione alle disposizioni contenute nel "Decreto del fare” n. 69/2013 che riconosce alle imprese la possibilità di accedere alla "Nuova sabatini”. L’agevolazione consiste nel riconoscimento di un contributo in conto esercizio, a parziale copertura degli interessi sul finanziamento acceso per l’acquisto, anche tramite operazione di leasing finanziario, di beni strumentali.

La concessione del contributo è subordinata alla concessione di un finanziamento da parte di una banca aderente all’apposita convenzione stipulata tra il MISE , l’Associazione Bancaria Italiana (ABI) e la Cassa depositi e Prestiti (CDP).

I beni strumentali agevolabili sono i macchinari, gli impianti, le attrezzature, nuove di fabbrica, nonché hardware, software e tecnologie digitali, destinate a strutture produttive già esistenti o da impiantare, ovunque localizzate nel territorio italiano.

Per le imprese non agricole, e per quelle del settore della pesca e acquacoltura, la Nuova Sabatini è cumulabile con altri aiuti pubblici, nei limiti del "De Minimis”.

La domanda di accesso al contributo, va presentata in formato elettronico, sottoscritta con firma digitale e presentata a mezzo PEC alla banca finanziatrice a partire dal 31.03.2014.