PROGETTI SICUREZZA SUL LAVORO. AL VIA I FINANZIAMENTI INAIL

Print Friendly and PDF

Sulla Gazzetta Ufficiale del 19/12/2014, è stato pubblicato il Comunicato di avviso del bando INAIL ISI 2014 relativo agli incentivi per la realizzazione di interventi di miglioramento in materia di sicurezza e salute sul lavoro.

La tipologia e le modalità di erogazione del finanziamento rispecchiano in sostanza quelle degli anni scorsi. È previsto un contributo pari al 65% della spesa sostenuta con un massimo erogabile pari a 130.000 Euro ed un minimo pari a 5.000 Euro.

Le spese ammesse a contributo riguardano le seguenti tipologie di interventi:

1)     Progetti di investimento che possono comprendere: ristrutturazione o modifica degli ambienti di lavoro; acquisto di macchine; acquisto di dispositivi per svolgere attività in ambienti confinati; installazione, modifica o adeguamento di impianti.

2)     Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

 La procedura per la presentazione delle domande è la seguente:

a)    Dal 3 marzo 2015 e fino le ore 18:00 del 7 maggio 2015, le imprese potranno inserire telematicamente la propria domanda nel portale INAIL e verificare se la stessa raggiunge il punteggio minimo per l’accesso al contributo (120 punti). Sarà possibile salvare la domanda inserita.

b)   Dal 12 maggio 2015 le imprese che abbiano inserito un progetto finanziabile, potranno scaricare dal portale INAIL il proprio codice identificativo che servirà per la presentazione telematica della domanda attraverso il sistema del “click day” (finanziamento secondo ordine cronologico di invio delle domande). Le date e gli orari previsti per l’invio saranno comunicati da INAIL a partire dal 3 giugno 2015

c)    In caso il progetto presentato sia all’interno della graduatoria, in posizione utile per accedere al finanziamento, l’impresa dovrà inoltrare alla sede INAIL territorialmente competente, tutta la documentazione cartacea prevista dal bando. La presentazione dovrà avvenire entro 37 giorni dal giorno di pubblicazione della graduatoria.

d)   Una volta concluse le verifiche INAIL sulla documentazione fornita, l’impresa dovrà realizzare e rendicontare il progetto previsto entro 365 giorni dall’approvazione formale dello stesso comunicata dall’INAIL all’impresa.

CNA con il proprio ufficio sicurezza e ambiente è a disposizione per informazioni e assistenza al bando in esame.

Scegli come contattarci (tra le seguenti maniere):

  • Telefonicamente al numero 0498062211;
  • Trasmettendo una mail a f.ambrosi@pd.cna.it di oggetto BANDO ISI INAIL 2014 e lasciando i tuoi riferimenti (nome, attività, numero di telefono);
  • Trasmettendo un fax di richiesta al numero 0498062200 di oggetto BANDO ISI INAIL 2014 e lasciando i tuoi riferimenti (nome, attività, numero di telefono);
  • Cliccando qui e lasciando i tuoi dati