FATTURAZIONE ELETTRONICA. Obbligo di comunicazione all’Agenzia delle Entrate del “luogo di conservazione dei documenti contabili”

Print Friendly and PDF

Qualsiasi sia il sistema in cui si produrranno le fatture elettroniche, entro 30 giorni dall’inizio della conservazione digitale deve essere comunicato telematicamente all’Agenzia delle Entrate, il Luogo di conservazione sostitutiva. I nostri uffici sono a disposizione per tutti i chiarimenti.

SIETE PREOCCUPATI PER LE FATTURE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE? AVETE INFORMAZIONI SOMMARIE? Caf Cna di Padova offre il Servizio di Fatturazione Elettronica alla PA a tariffa differenziata per coloro che gestiscono i Servizi Contabilità presso Caf Cna.
Caf Cna riceve la vostra fattura in formato standard e la trasforma in formato elettronico, provvedendo autonomamente all’invio, monitoraggio e conservazione sostitutiva.
Per informazioni potete rivolgervi alle nostre sedi o al n. 049/8062211 o all’indirizzo n.facchinelli@pd.cna.it.
Se invece volete provare in autonomia, vi aggiorniamo sull’offerta di un altro competitor sul mercato della fatturazione elettronica: la Elmas Software spa offre il servizio accessibile al link
https://b2b.namirial.it/alberologico/login.php?redirect=pri/fam/fampre_login.php&famcat_pid=3259280517271697
a 1 euro + iva per ogni fattura prodotta. Si acquistano pacchetti da 50 fatture a 49 euro + iva, da utilizzarsi senza limiti temporali. 

Dal 6 Giugno 2014 le imprese e i professionisti che forniscono beni e/o servizi a Ministeri, Agenzie fiscali, Enti Nazionali di previdenza e assistenza sociale emettono “la Fattura Elettronica” (che deve essere archiviata in conservazione elettronica sostitutiva per 10 anni) e la trasmettono attraverso un canale telematico denominato “Sistema di Interscambio” gestito dall’Agenzia delle Entrate. Dal 31 Marzo 2015 l’obbligo scatta anche per le fatture da emettere verso tutte le altre amministrazioni pubbliche e gli enti locali. COME FARE?

Per chi avesse la necessità di un servizio sul caricamento delle fatture elettroniche, Caf Cna di Padova dà il servizio. Per informazioni rivolgersi alle sedi CNA della provincia di Padova.

Per chi invece volesse provvedere autonomamente al caricamento della propria fattura elettronica, esistono numerosi canali fruibili, gratuiti o molto convenienti. Vi sono  siti che consentono di produrre, caricare nel portale di Interscambio e conservare sostitutivamente per 10 anni le Vostre fatture alla P.A.:

1. CCIAA di Padova : GRATUITAMENTE si possono produrre fino a 24 fatture elettroniche l'anno.

2. Infocert : si possono produrre fino a 50 fatture elettroniche al prezzo di 150 euro l'anno.

3. Aruba: si possono produrre un numero praticamente illimitato di fatture al prezzo di 25 euro + Iva all'anno (il primo anno è in omaggio).

4. Mepa: chi è scritto può produrre le proprie fatture gratuitamente. Il 1° Aprile 2015 alle ore 17 presso Cna via Croce Rossa si terrà un Seminario in cui alcuni esperti spiegheranno anche come produrre la fattura elettronica in Mepa.