EQUITALIA. CARTELLE ESATTORIALI NOTIFICATE CON PEC

Print Friendly and PDF

Le cartelle esattoriali sbarcano “definitivamente” sulla casella PEC dell’impresa o del professionista (posta elettronica certificata). La notifica telematica si sostituisce alla notifica tramite il servizio postale. L’invio della “cartella esattoriale” tramite PEC è equiparato in tutto e per tutto alla raccomandata postale con avviso di ricevimento (con il messsaggio si attesta giorno e orario esatto della spedizione e della ricezione). Pertanto è da questa data che decorrono i termini per il pagamento, la richiesta di rateazione o l’impugnazione.Diventa di fondamentale importanza quindi, consultare il “box elettronico” QUOTIDIANAMENTE.