DAL PRIMO GIUGNO schede sicurezza aggiornate e DVR adeguati

Print Friendly and PDF

Dal 1 giugno prossimo entrerà completamente in vigore la classificazione delle sostanze chimiche e delle miscele (preparati), comunemente chiamata CLP (Classification, Labelling and Packaging – Classificazione, Etichettatura ed imballaggio). Pertanto è necessario verificare che tutte le schede di sicurezza (SDS), dei prodotti chimici utilizzati in azienda contengano informazioni conformi alla classificazione CLP. In caso contrario, si deve procedere subito a recuperare le schede di sicurezza conformi al CLP, facendone formale richiesta al fornitore dei prodotti. Segnaliamo infatti che sono sanzionabili i datori di lavoro che non possiedono informazioni aggiornate sui prodotti chimici presenti ed utilizzati in azienda.
Il regolamento CLP è entrato in vigore il 20 gennaio 2009 ma sono stati previsti passi successivi per la completa applicabilità dello stesso in sostituzione ai vecchi criteri di classificazione. Il regime transitorio finisce il 1 giugno 2015 e da tale data tutte le SDS devono riportare la classificazione del prodotto conforme al regolamento CLP.
Tra le altre cose, a livello di simbologia, il regolamento CLP ha introdotto i seguenti nuovi pittogrammi al posto di quelli vecchi (che erano neri all’interno di quadrati a fondo arancione...

 

Con la completa entrata in vigore del CLP, risulta anche necessario verificare e procedere ad aggiornare la valutazione del rischio di esposizione ad agenti chimici effettuata dall’azienda e contenuta nel relativo documento di valutazione del rischio chimico (DVR). La valutazione deve essere stata condotta anche sulla base delle informazioni contenute nelle SDS dei prodotti, conformi al CLP.