Obblighi dicembre 2015. Rivediamo le principali scadenze...

Print Friendly and PDF

Ripassiamoci quali sono le scadenze su imposte, contributi, adempimenti di questo mese di dicembre..

16 DICEMBRE 2015

Rata di Unico e Irap 2015 (anno di imposta 2014) "soggetti titolari di p.iva”: per i soggetti che hanno scelto di pagare in forma rateale scade il termine per il pagamento della rata relativa alle imposte IRPEF, ADDIZIONALI, IRES, IRAP, CEDOLARE SECCA, IMPOSTE SOSTITUTIVE (compresa IVIE ed IVAFE), IVA annuale, e dei contributi INPS gestione separata, artigiani e commercianti.
IVA liquidazione mese NOVEMBRE 2015
Versamento ritenute termine ultimo per il versamento delle ritenute alla fonte operate nel mese di novembre 2015, riguardante redditi di lavoro dipendente, di lavoro autonomo, provvigioni e altri redditi di capitale, ovvero operate dai condomini in qualità di sostituti di imposta.
 Versamento INAIL rateale
Artigiani e commercianti: versamento della terza rata del contributo fisso "minimo” per il 2015
SICUREZZA E IGIENE NEL LAVORO: Trasmissione all’autorità di vigilanza del prospetto riassuntivo degli infortuni nel settore estrattivo
VERSAMENTI DEL DATORE DI LAVORO
RITENUTE IRPEF -su redditi da lavoro dipendente e assimilati, lavoro autonomo, provvigioni (mese precedente)
ADDIZIONALI su redditi da lavoro dipendente del mese precedente
CONTRIBUTI INPS MENSILI a favore della generalità dei lavoratori dipendenti, relativi alle retribuzioni maturate nel mese precedente
CONTRIBUTI INPS – GESTIONE EX ENPALS MENSILI lavoratori dello spettacolo
CONTRIBUTI INPS MANODOPERA AGRICOLA
GESTIONE SEPARATA INPS COLLABORATORI a progetto, occasionali e associati in partecipazione corrisposti nel mese precedente
FONDI PENSIONE TFR previdenza complementare relativi alle retribuzioni del mese precedente
ENTI BILATERALI/FONDI DI ASSISTENZA SANITARIA

21 DICEMBRE 2015
CONAI (denuncia periodica imballaggi mese precedente)

28 DICEMBRE 2015
Acconto IVA Termine per il versamento dell’acconto IVA 2015 (acconto dicembre per i contribuenti che liquidano l’IVA mensilmente; acconto ultimo trimestre 2015 per i contribuenti che liquidano l’iva trimestralmente).

31 DICEMBRE 2015
IMPIANTI TERMICI CIVILI DI POTENZA TERMICA NOMINALE SUPERIORE A 35 KW IN ESERCIZIO AL 29/04/2006
Le nuove disposizioni di legge prevedono che si debba adempiere all'integrazione dei libretti di centrale per gli impianti termici civili previsti dall'art. 284, comma 2, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni, qualora non fosse stata espletata l’integrazione stessa in precedenza.
Ricordiamo che chi non redige o redige in modo incompleto l’integrazione o non la trasmette all'autorità competente nei termini prescritti, sarà punito con una sanzione amministrativa da € 516,00 a € 2.582,00.
RIFIUTI
Potere calorifico. Non saranno più ammessi in discarica rifiuti con PCI (Potere calorifico inferiore) > 13.000 kJ/kg (a eccezione dei rifiuti provenienti dalla frantumazione degli autoveicoli a fine vita e dei rottami
ferrosi per i quali sono autorizzate discariche monodedicate)
EMISSIONI IN ATMOSFERA Rinnovo autorizzazione per i gestori di impianti e di stabilimenti in possesso di Autorizzazione "ordinaria” alle Emissioni rilasciata dalla Provincia nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2000 ed il 28 aprile 2006
VERSAMENTI DEL DATORE DI LAVORO
EDILCASSA / CASSA EDILE INDUSTRIA relativi alle retribuzioni del mese precedente
TRATTENUTE SINDACALI relative alle retribuzioni del mese precedente