INAIL, FINANZIAMENTI FINO AL 65% PER LA SICUREZZA SUL LAVORO

Print Friendly and PDF

Anche quest’anno è stato pubblicato il bando ISI INAIL 2015 (vedi QUI). Le aziende potranno richiedere FINANZIAMENTI A FONDO PERDUTO a INAIL per interventi di miglioramento della sicurezza sul lavoro. La tipologia e le modalità di erogazione del finanziamento rispecchiano quelle degli anni scorsi. È previsto un contributo pari al 65% della spesa sostenuta, con un massimo erogabile pari a 130.000 Euro ed un minimo pari a 5.000 Euro.

Le spese ammesse sono: progetti di investimento per migliorare la sicurezza (ristrutturazione o modifica degli ambienti di lavoro; acquisto di macchine; installazione, modifica o adeguamento di impianti); progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale; bonifica di materiali contenenti amianto. 

Come ogni anno, le fasi di presentazione della richiesta dovranno essere effettuate telematicamente, attraverso il portale dell’INAIL, secondo cadenze temporali così stabilite:

dal 1 marzo 2016 e fino le ore 18:00 del 5 maggio 2016: inserimento domande, verifica raggiungimento soglia di ammissibilità (120 punti), salvataggio domanda

dal 12 maggio 2016: possibilità di scaricare dal portale INAIL il proprio codice identificativo della domanda salvata, da utilizzare per il "click day”

dal 19 maggio 2016: comunicazione da parte di INAIL della data prevista per il "click day” (invio telematico della domanda).

L’erogazione dei contributi avverrà in base all’ordine cronologico di invio delle domande, fino a esaurimento fondi disponibili. Successivamente, superato con esito favorevole il "click day”, l’impresa dovrà: trasmettere a INAIL la documentazione richiesta, realizzare l’intervento e rendicontare lo stesso, per ottenere il contributo a fondo perduto. 

COME OGNI ANNO, CNA È DISPONIBILE AD ASSISTERE LE AZIENDE PER LA RICHIESTA DEL CONTRIBUTO. Se interessati, potete lasciare i riferimenti QUI oppure chiamate il numero 0498062211 chiedendo di o lasciando un messaggio per FEDERICO AMBROSI. Sarete contattati per ulteriori informazioni e assistenza.