Terziario avanzato. Un protocollo comune

Print Friendly and PDF

Il terziario avanzato a Padova apre una cabina di regia unica. CNA, UPA, Confesercenti, Ascom e Confindustria hanno siglato ieri IN SEDE PROVINCIALE CNA PADOVA, un protocollo d'intesa per i servizi innovativi e tecnologici. I rispettivi presidenti, Cedric Boniolo, Marco Boin (vicepresidente), Stefano Meneghini, Nicola Bertin, Ruggero Targhetta hanno siglato le linee per portare avanti un percorso comune che diventerà un'agenda di lavoro per lo sviluppo del settore. "Avevamo bisogno di un elemento di riconoscibilità che dia visibilità all'area dove sono collocate le nostre imprese, ha precisato Targhetta e un confronto costante con le istituzioni". Il nuovo organismo di coordinamento lavorerà su un progetto che punti a valorizzare come smart l'area tra la stazione ferroviaria e la prima zona industriale. "Si deve passare dalla fase progettuale che è sfociata nel premio della CCIAA, a quella degli investimenti. L'amministrazione ha il bandolo della matassa, per questo auspichiamo che il nuovo coordinamento possa segnare un passo decisivo verso la concretizzazione dell'area smart". 

 Rassegna stampa:

Mattino di Padova: Terziario avanzato - Cabina di regia unica tra le categorie economiche
Mattino di Padova: Hi-tech Padova è lider ma mancano competenze