SISTRI: NUOVA PROROGA PER IL 2017.....COME PREVISTO

Print Friendly and PDF

Ormai diventata consuetudine, anche per questo 2016, nel decreto "milleproroghe" di fine anno è stato inserito il quarto rinvio del SISTRI al 2018.

Nel 2017 rimarrà la situazione attuale di doppio regime: obbligo di uso di formulari e registri rifiuti (cartacei) accanto alla possibilità di uso del SISTRI. Solo il mancato utilizzo degli strumenti cartacei è soggetto alle sanzioni previste. Non sarà invece sanzionabile, anche nel 2017, il mancato uso del SISTRI.

Segnaliamo che la proroga si è resa necessaria per la situazione di incertezza presente in quanto è prevista una modifica sostanziale delle modalità operative di tracciabilità del flusso dei rifiuti e sono ancora in corso accertamenti giudiziari sulla vicenda SISTRI. Di conseguenza sarebbe stato improponibile attivare un sistema in fase di revisione/evoluzione.