BANDO PER IL SOSTEGNO A PROGETTI SVILUPPATI DA AGGREGAZIONI DI IMPRESE

Print Friendly and PDF

SPECIALE FINANZIAMENTI. BANDO PER IL SOSTEGNO A PROGETTI SVILUPPATI DA AGGREGAZIONI DI IMPRESE PER ATTIVITÀ DI RICERCA, SVILUPPO E RIPOSIZIONAMENTO COMPETITIVO. La Regione Veneto ha approvato un bando attraverso i fondi POR FESR 2014-2020, finalizzato a promuovere e sostenere la collaborazione e l’aggregazione tra imprese e soggetti della ricerca al fine di
-promuovere la tutela, la valorizzazione, lo sviluppo e la diffusione della ricerca applicata al sistema produttivo, di natura industriale o sperimentale: prodotti e impianti intelligenti, dispositivi avanzati, virtual prototyping, servizi ad alta intensità di conoscenza
-sostenere il riposizionamento competitivo delle imprese, la capacità di adattamento al mercato e l’attrattività per potenziali investitori, attraverso innovazioni di processo.
Possono presentare domanda di sostegno le aggregazioni di impresa costituite nel numero minimo di tre imprese in forma di Rete d’Impresa, Consorzio, ATI.
Il sostegno è nella forma di contributo in conto capitale. L’intensità varia in base all'azione e alla classificazione dimensionale delle imprese che costituiscono l’aggregazione. Leggi le attività finanziate.

Ricerca industriale e sviluppo sperimentale
Durata massima progettuale, 15 mesi
Spesa minima 60.000,00
Spesa massima 500.000,00
Contributo solo PMI 50%; PMI + Grande Impresa 40%

Innovazione di processo
Durata massima progettuale, 15 mesi
Spesa minima 60.000,00
Spesa massima 400.000,00
Contributo 50%

Spese ammissibili
Conoscenza e brevetti
Strumenti e attrezzature
Consulenza specialistica e personale dipendente
Spese per la realizzazione di un prototipo

Termini
La domanda potrà essere presentata a partire dalle ore 15.00 del giorno 22 giugno 2017, fino alle ore 17.00 del 20 luglio 2017. La modalità di valutazione delle domande di sostegno è di tipo valutativa a graduatoria.
Per informazioni, l.agostini@pd.cna.it 049 5953042 oppure c.ventura@pd.cna.it 049 8062274

 

Argomenti: