FERMO TAXI A PADOVA MARTEDI' 21

Print Friendly and PDF

Taxi fermi martedì 21 novembre dalle 10.00 alle 12.00. Radio Taxi Padova, garantisce il servizio alle fasce deboli. Il fermo è stato sottoscritto dalle tre sigle sindacali CNA DI PADOVA, ASSOTAXI CLAAI E COOPERATIVA RADIO TAXI rappresentative della categoria dei tassisti per la mobilitazione proclamata dalle rappresentanze nazionali dei tassisti martedì 21 novembre.
 
 
Perché scioperano i TASSISTI
"Il Governo la sta tirando lunga sul riordino del settore trasporto persone non di linea, osserva Filippo Quadri, presidente provinciale CNA taxi Padova. 
C'è da dire inoltre che la proposta presentata dal Governo, non ci convince affatto. Le modifiche riguardano soprattutto le situazioni di noleggio con conducente (NCC) e le nascenti piattaforme tecnologiche", prosegue Quadri.
 
La programmazione taxi in Veneto. Va bene. Perché cambiare?
La situazione per i tassisti del Veneto gode di un discreto equilibrio, considerando che dal 1996 la Regione ha programmato e mantenuto la concessione delle licenze in maniera coerente con le esigenze dell'utenza. 
"Un equilibrio tra domanda (crescita dell'utenza) e offerta (licenze nuove) che ci permette di lavorare abbastanza tranquilli, prosegue Quadri. Temiamo che le nuove disposizioni governative andranno a intaccare una specificità territoriale ormai consolidata e recepita ed entrata nel nostro metodo di lavoro", chiude Quadri.
 
Chiediamo trasparenza
Non da ultimo, l'altro punto di controversia che ha portato alla decisione della protesta di tutti i tassiisti di Padova, è la poca chiarezza e trasparenza con la quale il Governo ha deciso le regole per il riordino del settore trasporto pubblico non di linea.